giovedì 1 gennaio 2015

Buon Anno!

https://www.facebook.com/InstagramEnglish/photos/a.377385668962161.95303.162454007121996/899803006720422/?type=1&theater

Se non fosse per gli occhiali da miope, l'adipe incipiente, 'na certa età e un QI non idoneo a nulla, credo che ora sarei a brindare molto volentieri al Nuovo Anno, uno per ogni coordinata vista dagli oblò, con Samantha Cristoforetti e il mitico multinazionale team ISS tutto...ma FB e Instagram sono belli perchè permettono di credere di essere lì con loro nella Stazione orbitante più cool dell'Universo...ed è vero, la Terra con tutti i suoi casini, e nonostante noi umani, da lassù è...uao!!! E' uno spettacolo senza eguali e sono settimane che mi godo le loro incredibili immagini sognando, come quando ero bambina ebbra di Star Trek (la prima serie), missioni impossibili 
oltre l'ultima frontiera... 

Spero di avere a lungo nel cuore questo punto di vista, perchè mi dà una tranquillità immensa, nonostante i problemi quotidiani seri e le incertezze concrete sul presente e futuro prossimo, che di certo non spariscono e si risolvono, ma si ridimensionano per un attimo vedendo la Terra nella sua interezza e indescrivibile bellezza (il punto di vista dei miei Genitori e degli Angeli per intenderci...che dire, invidio un sacchissimo gli astronauti!!!), quel che mi basta per respirare un secondo ossigeno puro in assenza di gravità e non la solita asfissiante anidride carbonica mista a pesantezza cosmica, che nemmeno l'Ozono - porello - riesce a filtrare del tutto (però ci regala Aurore boreali davvero mozzafiato!)...

Buon Anno a me e alla mia Famiglia 
e quando siamo contenti Noi, perchè uniti e fieri contro tutto e tutti con sguardo rivolto al Futuro, allora si può anche dire buon Anno a tutti gli altri :D! Grazie di cuore Samantha!!! Daniela

domenica 7 dicembre 2014

Sant'Ambrogio...è Natale a Milano!

fonte
 
...oggi è Sant'Ambrogio, festa importante per chi è di Milano!
Tra oggi e domani come da tradizione, albero e presepe e poi via veloci verso i festeggiamenti, che quest'anno cercheremo di tenere al caldo a lungo.

A presto!

Daniela



giovedì 4 dicembre 2014

Si volta pagina...

...e finalmente si riprende in mano il blog in maniera seria, senza ansie o patemi/scrupoli o paura di danneggiare con la mia presenza qualcuno (quanti dispetti del c...o ho visto fare a chi si era messo dalla mia parte!). Se qualcuno sarà danneggiato non sarà certo per colpa mia.

Intanto la mia reputazione on-line è stata messa a dura prova per oltre un anno e mezzo, ma tutto sommato deve preoccuparsi più chi normalmente scredita e manipola ad arte, non certo io che queste cose non le faccio e ben mi guardo dal frequentare chi le fa...

Certo, la storia è piena di persone fatte passare per pazze o calunniatrici per nascondere delle verità scomode o per difendere degli interessi economici e di prestigio (generale o locale o di nicchia), e sono abbastanza grande per capire quando qualcuno sta montando dei casi ad arte (ho fatto parecchi anticorpi a riguardo), per cui adesso porto avanti le mie cose, mi preparo i popcorn e mi godo lo spettacolo delle reali falsità in rete, senza più timore di sentirmi direttamente coinvolta, colpevole o senza sentirmi in dovere di prendere le difese di chicchessia. 

Sono innocente!

Da quel che vedo la gente è capacissima di far pace anche senza di me (o devo dire...fa pace dopo che mi sono tolta dai piedi :)  ? ).

Una cosa è certa però, quando la gente litiga l'audience sale...i numeri di visualizzazioni al mio penultimo post, in cui me la sono smazzata da sola senza coinvolgere nessuna conoscente blogger (bandita da oggi qui la parola "amica", che porta una gran sfiga a scriverlo) nel pubblico linciaggio - come invece altri amano fare - parlano chiaro.

Adesso capisco perchè la gente lo fa di norma/lavoro nelle associazioni creative o nei gruppi FB o nella vita...e ancora una volta allargo le braccia e mi dico (perchè tanto ormai mi parlo da sola, ho chiuso con tutti): "Ma che tristezza! Io ste porcate non le faccio (e forse quello è il problema, non servo alla causa...sono un cane scemo, perchè meno la coda per niente)"...e aggiungo "ecco brave, visto che dovete litigare per fare soldi e visibilità, per favore NON usate più le mie parole o i mei post o il mio blog o me, perchè la prossima volta non ci passerò sopra e non incasserò".

Non usate me, in particolare, spacciandovi per "amicone", per poi spingermi a litigare al posto vostro, che poi io resto fuori, zitta, sola e abbandonata da tutti e voi tutte lì, a tarallucci e vino, a dirvi "ma nooooo...si scherzava, eh? Io ti lovvo e lovvavo tantissimo!". 

Ringrazio lassù di avermi dato la facoltà di scegliere con chi stare, sempre, senza dover fingere cose che non provo. Ringrazio lassù di poter decidere di vivere meglio la mia vita senza persone negative attorno. Lo reputo un lusso.

Resta, in ultimo, la consapevolezza che cercare di trovare negli altri qualcosa di buono, come ho sempre fatto, è impresa sempre più ardua...o forse sto solo crescendo e mi sto facendo meno illusioni io.

Si volta pagina. O meglio, si butta un brutto libro che si era messo di traverso a quel che stavo leggendo in rete. Sono in fase di decluttero selvaggio da mesi, e non solo a casa...

A presto!


Daniela

p.s.: chi si riconosce in quel che ho scritto qui, ha solo una gran coda di paglia, ed è un problema suo, non mio.


lunedì 1 dicembre 2014

Esercitati a distaccarti...

"Prudente devi essere quando percepisci il futuro, la paura del distacco conduce al lato oscuro... Dolore non avere, rimpianto non avere. L’attaccamento conduce alla gelosia. L’ombra della bramosia essa è. Esercitati a distaccarti da tutto ciò che temi di perdere."

Maestro Yoda (da Guerre stellari...preso oggi dal post di Roberto Saviano, dopo aver fatto una certa cosa molto importante su FB...che la Forza sia con voi!).

Daniela

domenica 30 novembre 2014

"L'ironia...

...è una potente e indispensabile medicina per affrontare la vita. Non costa nulla ma è preziosa: è un approccio filosofico alle nostre vicende quotidiane e ridimensiona ciò che è “troppo” con un sorriso, una risata, una considerazione divertente.
L’ironia è sintomo di grande intelligenza e sensibilità: combatte la presunzione, smaschera la mitomania, esercita effetti benefici, a lungo andare, su chi la subisce. E previene in molti casi un atteggiamento depressivo. 
L’autoironia rende senz’altro migliore chi è capace di praticarla. Ma attenzione: l’abuso di ironia è sinonimo di noiosa e stancante superficialità. Come tutti i potenti “farmaci”, va usata con estrema misura e tempo teatrale perfetto."
Carlo Verdone, attore e regista (da lo Zingarelli, voce trovata su FB oggi).